Telefono

+34641501795

E-mail

[email protected]

Orari di apertura

Lun/Ven: 9-20 Sab 9-13

E’ il luogo migliore per alloggiare se cerchi pace e tradizione. Il bello è che questo paesino che si trova nella parte nord-ovest di Fuerteventura ospita anche alcune delle spiagge più belle dell’isola

Il piccolo centro abitato è una delle poche zone della costa che è riuscita a mantenere intatto il proprio fascino tradizionale.

Se non sei in cerca di divertimento notturno e aree commerciali potresti optare per un b&b in paese.

Ma oltre al suo paesello El Cotillo è famosa anche per le sue spiagge, tra le più belle dell’isola se non delle Canarie. Qui la sabbia è bianchissima e ci sono sia tratti di costa aperta lunghissima che piccole baie.

Se vuoi vivere l’atmosfera di un paese di mare e ama la tranquillità, questo è il posto giusto.

Le soluzioni per l’alloggio non mancano, molte di queste sono all’interno di case tipiche, recentemente ristrutturate con un tocco di lusso e design.

Cosa vedere in centro a El Cotillo

Il centro del paese è suggestivo ma molto piccolo! Il porto vecchio di El Cotillo si trova in una baia nel centro del paese e ci sono solitamente pochissime imbarcazioni alloggiate. È circondato da rocce alte e c’è una piccola spiaggia artificiale sempre poco esposta a vento e correnti.

A sud del centro c’è invece il porto nuovo protetto dal vento da un massiccio muro di cemento.

L’emblema della città è il faro del Tostón, un antico insediamento militare a forma circolare che risale al 1790 nato per difendere e sorvegliare questo tratto di costa e il nord ovest dell’isola. Oggi la struttura si può visitare ed al suo interno troverai anche un punto d’Informazione Turistica.

El Cotillo

Dove mangiare a El Cotillo

Nella Caleta del Cotillo troverai tanti ristoranti con tavoli a picco sul mare, una location bellissima al tramonto. Qui si trovano alcuni dei migliori ristoranti di El Cotillo, anche se di sicuro non sono i più economici sono certamente quelli più affascinanti, soprattutto il frequentatissimo Restaurante la Vaca Azul perfetto per gustare ottime grigliate di pesce al calar del sole. Se invece cerchi qualcosa di più rustico fermati al Bar Central (el chiringuito de Yolanda).

Passeggiata al Faro del Tostón

Se ti va di camminare ti consiglio di attraversare il paese e procedere dal centro verso nord per circa 4 km, alla tua sinistra vedrai le tante belle spiagge del nord di El Cotillo fino ad arrivare ad una piccola penisola dove si trova il particolare faro del Tostón. È chiamato faro ma in realtà è un complesso di tre fari, ed è dipinto di rosso e bianco.

Il complesso del faro ospita un museo molto carino sulla pesca tradizionale a Fuerteventura e c’è anche un grazioso bar vista mare.

All’interno dell’edificio si trova il piccolo Museo della pesca tradizionale, una visita da non perdere se vuoi conoscere come questa attività sia legata alla storia di Fuerteventura e dei suoi abitanti. Un viaggio nel passato, attraverso fotografie, audio ed una esposizione di oggetti che ti rivelerà come si viveva sull’isola prima del boom del turismo. La visita dovrebbe includere l’accesso alla cima di una delle torri del faro, chiuso per ragioni di sicurezza quando siamo stati noi.

Il museo offre inoltre un piccolo bar e un punto vendita souvenirs, unica attività nei paraggi.

Faro del Tostón

Le migliori spiagge di El Cotillo

Se vuoi vedere tutte le spiagge di El Cotillo e godertele con tranquillità ti consiglio di dedicare almeno due giorni alla loro esplorazione e dividere la visita tra costa a nord e a sud del paese. Premetto che qui non troverai stabilimenti balneari ma solo natura selvaggia e qualche muretto di pietre per ripararti dal vento, quindi armati di ombrellone o tenda, ma soprattutto portati acqua e creme solari in abbondanza.

La Concha

Una delle più famose per la forma particolare e le sue acque chiare. Qui le onde sono spesso tranquille e anche nelle giornate ventose è possibile fare il bagno in tranquillità, inoltre ci sono numerosi muretti circolari di pietra per crearsi la propria piccola oasi di tranquillità. Se poi la giornata fosse estremamente ventosa troverai riparo tra gli scogli alle due estremità della baia che creano un rifugio naturale dal vento.

Con la bassa marea all’estremità nord de la Concha si formano tante belle piscine naturali con acqua chiara e tiepida tra gli scogli dove spesso si radunano tanti pesciolini, un luogo perfetto per far giocare i bambini piccoli. 

La spiaggia è dotata di bagni e docce pubbliche e c’è anche un chiosco per chi vuole mangiare o bere qualcosa.

Playa la Concha

Piedra playa

Piedra playa è la prima a sud del borgo, enorme e parzialmente riparata al vento da una grande scogliera.

Si trova a solo 1 km dal centro di El Cotillo. È una spiaggia appartata e ha un’atmosfera rustica. Se sei un appassionato di sport acquatici, questa spiaggia devi assolutamente visitarla, in quanto è uno dei luoghi preferiti dagli amanti degli sport acquatici, poiché le onde forti consentono loro di praticare per ore ogni tipo di attività, tra cui: Surf, windsurf e kitesurf.

Allo stesso modo, se vuoi rilassarti un po’ o prendere il sole puoi farlo anche a Piedra Playa. È importante fare attenzione quando si fa il bagno poiché il vento, le onde e le correnti d’acqua possono essere molto forti, soprattutto durante il periodo invernale.

La strada è abbastanza accidentata quindi sarebbe meglio usare un fuoristrada, tuttavia è possibile arrivarci anche in auto. In cima alle scogliere c’è un posto a disposizione per parcheggiare le auto.

Piedra Playa è costituita principalmente da sabbia fine e dorata con acque cristalline. Le pareti rocciose che completano il paesaggio donano un aspetto più naturale e rustico a tutta la zona.

È importante ricordare che questa spiaggia è quasi vergine, quindi non offre servizi né ristoranti e bagnini forniscono assistenza solo durante i mesi di punta.

Piedra Playa

Playa la escalera – Águila 

La Escalera o Bahía del Águila si trova nel comune di La Oliva sull’isola di Fuerteventura . È una spiaggia vergine, solitaria e pittoresca. Un luogo incantevole che ha molto da offrire agli amanti della natura.

A causa della lontananza della zona, non molti la visitano, questo permette di mantenere l’integrità del paesaggio e la bellezza naturale di questa zona.

La spiaggia La Escalera è lunga 600 metri, l’accesso è difficoltoso, per raggiungere la spiaggia bisogna scendere una scalinata molto ripida che dà il nome alla spiaggia. La presenza di numerose scogliere e altre formazioni rocciose non fa che aumentare la bellezza del luogo.

Il tipo di sabbia è dorata e l’acqua è cristallina con un forte moto ondoso

Essendo situata in una zona remota desertica non ci sono servizi o ristoranti.

Playa la Escalera

Playa de Esquinzo (e sentiero per il Barranco de los Encantados)

Più a sud c’è la spiaggia di Esquinzo famosissima tra i surfisti. Se sarai fortunato e arriverai qui con la bassa marea potrai godere delle acque tranquille di una bella piscina naturale tra le scogliere che si trova ad un lato della spiaggia.

Nei pressi di Playa de Esquinzo parte il sentiero per il barranco de los Encantados (o de los Enamorados) un canyon scavato da acqua e vento dove spesso si incanala la nebbia creando atmosfere davvero magiche.

Playa de Esquinzo

Se ti piacerebbe visitare El Cotillo e hai bisogno di ulteriori informazioni, non esitare a contattarci!!E se ti è piaciuto l’articolo, lascia un commento!

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

it_ITItaliano